MONDOREIKI

 

Home Page Contatti Link amici

 

Riccardo Cantarelli

La parola Reiki è formata da 2 fonogrammi: Rei  e Ki. Rei rappresenta Dio, il creatore, la causa e l'effetto che si cela dietro la creazione, quella motivazione che si antepone alla vita stessa. Ki invece  costituisce la creazione stessa; Quella forza motrice che attraverso la sua energia dinamica e onnipresente mantiene in vita unisce ed assembla tutto il creato. Tradotta a noi occidentali con il termine di: Energia vitale universale. Anche se il termine più appropriato sarebbe: Soffi. (il soffio della vita in tutte le sue manifestazioni). Pertanto la parola Reiki indica la capacità dell'uomo a connettersi con Dio.

Decidere di sottoporsi ad una terapia Reiki oppure diventare a nostra volta dei canali Reiki con la capacità di fare fluire energia REIKI dalle nostre mani, va di conseguenza ad instaurare un processo di autoguarigione che lavora sui tre aspetti della nostra vita: l'aspetto fisico, mentale e spirituale. Questo ovviamente porta ad avere una maggiore salute fisica, una maggiore consapevolezza di se stessi, più serenità, tranquillità personale, ma soprattutto ci abitua a donare più amore alla nostra esistenza. E’ un metodo semplice ed efficace e accessibile a tutti; qualsiasi persona di qualunque cultura lo può ricevere e donare senza nessuna controindicazione collaterale.

Riccardo Cantarelli