REIKI:

Seminari Reiki Date e Località

Modulo di Iscrizione ai Seminari

Documento Iscrizione Seminari

Reiki

Cos'è Reiki

Reiki Livelli

Il Primo Livello Reiki

Il Secondo Livello Reiki

Il Terzo Livello Reiki

Il Master Reiki

Percorso Master Reiki

Come diventare operatore reiki

La Storia di Reiki

Attivazione Reiki

Autotrattamento Reiki

Trattamento Reiki

Trattamento a Distanza

Il Maestro Mikao Usui

Come Agisce Reiki

Percorso Energia Reiki

I Simboli Reiki

Possibilità di utilizzare Reiki

I 5 Principi Reiki

Codice Etico-Deontologico dell'operatore Reiki

Reiki Insegnamento

Reiki Discendenza

Chi è Marco Milione

Reiki Seduta Terapeutica

Costi Sessioni Individuali

Domande e Risposte su Reiki

Glossario Reiki

Testimonianze

Reiki a Milano

Karuna Reiki

JAPANESE REIKI :

Reiki Japanese

Tecniche di Japanese Reiki

Discendenza Japanese Reiki

Intervista al Maestro Mikao Usui

Komyo Reiki

Proposte di Leggi sulle Medicine Complementari:

Regolamentazione Medicine Complementari

Nuova Proposta di Legge nazionale D.O.S

Legge Lombardia

Legge Emilia-Romagna

Legge Piemonte

Legge Liguria

Legge Toscana

 

 

Il Karma

L'esperienza del Se

Articolo su Reiki

Reiki e Respirazione

Reiki e Danaro

Disciplina Spirituale

Dinamiche  Psicologiche Interpersonali

cerchio di luce

Meditazione Yogica

Il Mantra Japa

Preghiera per la pace

Diksha

Tantra

Buddhismo

Viaggi Astrali

Elenco per regioni degli operatori e master reiki italiani di mondoreiki

Galleria Immagini

Pranoterapia:

Pranoterapia

I Chakra

L'influenza energetica del terapista sul fisico

Da dove arriva il potere di guarigione di un terapista?

Reiki per i pranoterapeuti

Shiatsu:

Cos'è lo Shiatsu

Cosa Cura lo Shiatsu

Shiatsu e Reiki..... due Facce della stessa Medaglia

Yin e Yang

Qi

6 Energie e 5 movimenti

Massaggio Tui-nà:

Cos'è il Massaggio Tui-nà

Info: Marco Milione

Per contattarmi telefonicamente
02.23166005 - 339.3859254

 

 

Home Page - Presento Reiki Contatti Link Amici - Altri Link

Yin e Yang

Supponiamo di contrapporre 2 forze uguali e contrarie, la risultante sarà  il perfetto equilibrio tra gli opposti. Questa è l'essenza della teoria dello Yin e Yang. il grande pilastro della filosofia taoista. Perennemente sottoposta alla legge del mutamento.

Qualsiasi cosa nell'universo è mantenuta in equilibro dal suo esatto contrario. Bene e male, grande e piccolo, uomo e donna, bello e brutto. E così via. Ognuno di questi aspetti non potrebbe essere definito se non esistesse la controparte; poiché la definizione stessa dell'uno non avrebbe ragione di esistere senza un principio di relazione tra le parti.

Yin e Yang sono complementari tra loro e si equilibrano vicendevolmente nel relativo opposto in un perpetuo movimento di andi e rivieni che porterà prima alla supremazia dell'uno e poi dell'altro. Nulla è assoluto e definitivo e qualsiasi stato di eventi, situazioni ed equilibri, per quanto possa sembrare statico e perenne sicuramente prima o poi cambierà! Perché è il naturale evolversi della vita. Nasciamo, cresciamo, ci evolviamo fino a raggiungere il nostro massimo livello di crescita intellettiva e fisica, dopo di che invecchiamo e poi moriamo.

Per questo la filosofia dello Yin e Yang non è soltanto applicabile alla medicina tradizionale cinese, ma può essere utilizzata anche nella vita comune come gli affari, rapporti personali, cause legali e così e via. E la capacità di ogni singolo individuo non dovrebbe essere quella di ricercare soltanto un aspetto della dualità in questione. (solitamente per questioni di comodo cerchiamo soltanto l'aspetto positivo) Ma di trovare il giusto equilibrio nell'alternanza degli eventi. Qualunque sia la situazione da affrontare! la famosa via di mezzo del buddha!

Il Simbolo sottostante (il Tai Ji) sintetizza graficamente molto bene la dicotomia Yin e Yang.

 Tai Ji

Se lo si osserva attentamente rende abbastanza bene il concetto di mutamento equilibrato nell'opposizione e generazione tra le parti. Infatti è costituito da 2 semi-entità avvolte tra loro, una di colore bianco e l'altra di colore nero che insieme danno vita ad una danza circolare infinita! Inoltre all'interno di ogni parte è presente un pallino del colore opposto. Nella zona bianca è presente il gene nero e nella zona nera è presente il gene bianco. Proprio per indicare che niente è assoluto e definitivo, ma ogni stato e in continua evoluzione e compenetrazione tra le parti.

Yin e Yang hanno 4 caratteristiche che li contraddistinguono e sono:

  • Relazione
  • Uguaglianza
  • Generazione
  • Opposizione complementare

Relazione: Yin e Yang non sono valori assoluti. Ogni aspetto deve sempre essere confrontato con la sua controparte, tenendo conto del momento, del luogo e del tempo in questione. Per esempio la relazione tra il giorno e la notte è che il giorno e Yang rispetto alla notte che è Yin. Tuttavia il  pomeriggio sarà più Yin rispetto alla mattina che risulterà più Yang. E questo viene definito: Relazione tra le parti.

Uguaglianza: L'equilibrio nasce dall'equità delle forze in gioco. Se una forza predomina sull'altra l'equilibrio si interrompe e subentra la disarmonia. Supponiamo una persona che subisce angherie  da parte di qualcuno senza che questi faccia niente, o senza poter far niente per contrapporsi a tale forza. Cederà all'azione troppo Yang nei suoi confronti in questo caso lui risulterà eccessivamente Yin. Tuttavia se esso troverà la forza interiore e fisica per reagire e contrapporre una difesa altrettanto efficace; ecco che la controparte cesserà il suo attacco. Poiché si è ristabilito l'equilibrio.

Generazione: Il Bene e il Male non sono valori assoluti. Cosi come lo Yin e Lo Yang non sono mai totalmente Yin o Totalmente Yang. In ogni aspetto per quanto possa risultare assoluto è presente il gene della controparte dove in virtù dell'evoluzione degli eventi in gioco porterà a trasformare tale situazione nel suo totale opposto. L'amore e la paura son la base della psicologia dell'essere umano. Quando diciamo ti amo a qualcuno subentra immediatamente la paura di perdere quella persona e l'amore si trasforma in paura, in una contrapposizione di sentimenti che si compenetrano vicendevolmente per tutta la durata del rapporto.

Opposizione complementare: Così come l'uomo e la donna sono opposti e si èquilibrano vicendevolmente. Yin e Yang si bilanciano attraverso i loro estremi. L'uomo è razionale, nelle sue decisioni utilizza il lato destro del cervello. Tuttavia troppa razionalità porterebbe alla soppressione dei sentimenti e non vi sarebbe più posto per la creatività. La donna invece è intuitiva, usa prevalentemente il lato sinistro del cervello, ma la predominanza soltanto di questo  aspetto alla lunga porterebbe la persona a non essere concreta e a trasfigurare la realtà obbiettiva in una realtà distorta e inesistente.

Di seguito troverete una serie di tabelle di classificazione Yin e Yang sia per quanto riguarda il corpo umano che per quanto riguarda le caratteristiche personali:

 

TABELLA  CLASSIFICAZIONE  YIN E YANG

       Yang           Yin
  • Fuoco              Acqua
  • Estate             Inverno
  • Sole                 Luna
  • Giorno             Notte
  • Primavera       Autunno
  • Uomo               Donna
  • Alto                 Basso
  • Sud                  Nord
  • Calore              Freddo
  • Movimento      Riposo
  • Attività           Ricettività
  • Esterno           Interno
  • Veloce             Lento
  • Tempo             Spazio
  • Razionalità      Intuizione
  • Luce                Oscurità
  • Cielo                Terra
  • Energia           Materia
  • Dispari            Pari
  • Sinistra           Destra
ABBINAMENTO YIN E YANG NEL CORPO UMANO
        Yang                     Yin
  • Schiena                        Torace e Addome
  • Pelle (Superfice)          Organi (Profondità)
  • Sinistra                         Destra
  • Mani e Braccia              Piedi e Gambe
  • Testa e zona cervicale Glutei e zona sacrale
CARATTERISTICHE PERSONALI TIPOLOGIE YIN
  • Tendenza all'obesità
  • Sviluppo parte inferiore del corpo
  • Tende ad avere le borse sotto gli occhi
  • Occhi più spenti e fissi con lo sguardo
  • Ombelico poco profondo e largo
  • Freddoloso
  • Voce debole profonda e bassa
  • Taciturno
  • Si sente gonfio quando beve
  • Dorme tanto ed è tendenzialmente stanco
  • Ama i dolci
  • Tendenza alla diarrea
  • Soffre di problemi intestinali
  • Non ama la luce

CARATTERISTICHE PERSONALI TIPOLOGIE YANG

  • Ama la dinamicità e il movimento
  • Gli piace parlare e stare in compagnia
  • Sviluppo nella parte alta del corpo
  • Occhi vivi e ravvicinati
  • Addome piatto
  • Ombelico piccolo e profondo
  • Colore del viso tendente al rosso
  • Voce molto forte che si fa sentire
  • Ama i cibi freddi
  • Ama i sapori piccanti
  • Ha un grosso appetito
  • Vorace nel mangiare
  • Ha bisogno di poco sonno

 

Home Page

Aum Amriteshwaryai Namah

A cura di Marco Milione